Borsa Milano in allungo con bancari ma Mps e Carige ancora sotto pressione

venerdì 31 ottobre 2014 13:34
 

MILANO, 31 ottobre (Reuters) - Piazza Affari estende i guadagni in un contesto positivo per le borse europee dopo la mossa espansiva a sorpresa della Banca del Giappone che spinge al rialzo anche i futures sugli indici di Wall Street.

A favorire il rally del listino milanese sono principalmente i titoli del settore bancario anche se sulle due bocciate dai test della Bce, Mps e Carige rimane la pressione in lettera.

Alle 13,20 l'indice FTSE Mib è sui massimi di seduta con un rialzo del 2,2%, l'Allshare sale del 2%. Il benchmark europeo FTSEurofirts 300 guadgna l'1,6%.

A Wall Street rialzi oltre l'1% per i futures sui principali indici di borsa.

MPS perde il 7% e Carige il 2,8% in netta controtendenza con il resto del settore bancario italiano , in rialzo del 2,3%.

La positiva seduta odierna consente la riscoperta di titoli particolarmente sotto pressione negli ultimi mesi, come AUTOGRILL (+5%) e STM (+4%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...