Mps, Guzzetti apre a possibilità che Fondazioni acquistino Monti bond

venerdì 31 ottobre 2014 12:50
 

ROMA, 31 ottobre (Reuters) - Le Fondazioni bancarie possono essere interessate, se sollecitate, ad aiutare la Banca Mps a ridurre la carenza di capitale evidenziata dagli stress test Bce acquistando dal Tesoro parte dei cosiddetti Monti bond.

Lo ha detto Giuseppe Guzzetti presidente dell'Associazione delle Fondazioni bancarie.

"Assolutamente sì", ha risposto a chi gli chiedeva se le fondazioni potrebbero essere disponibili a valutare questo intervento.

"Non possiamo nè escluderlo nè confermarlo ma si tratta di strumenti garantiti e che hanno un interesse molto alto", ha agggiunto chiarendo che si tratta di un tipo di investimento compatibile con i vincoli degli enti.

A margine della giornata del risparmio, Guzzetti ha anche sottolineato che le Fondazioni faranno "tutto quello che può servire" per aiutare la banca senese che "ci sta particolarmente a cuore".

Il presidente della Fondazione Cariplo ha però escluso che ci possano essere interventi diretti sul capitale delle banche uscite con shortfall dall'esercizio Bce: "Sul capitale credo di no, si può supportare con altre iniziative".

Ieri Guzzetti ha incontrato per quasi un'ora il presidente della Fondazione Monte Paschi Marcello Clarich che ha riferito di av er avuto dal presidente dell'Acri suggerimenti e idee innovative per risolvere il caso di Siena.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Mps, Guzzetti apre a possibilità che Fondazioni acquistino Monti bond | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,978.65
    -0.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,816.24
    -0.10%
  • Euronext 100
    942.95
    +0.00%