October 31, 2014 / 8:52 AM / 3 years ago

PUNTO 2-Snam, balza utile 9 mesi, valuta ingresso in azionariato Tap, ma non ora

4 IN. DI LETTURA

* Malacarne: "Tap, oggi non in linea con nostro profilo rischio"

* Utile netto sopra attese grazie a one-off su partecipazioni

* Gas immesso nella rete -6,2% 9 mesi,domanda 2014 in calo su 2013

* Titolo guadagna circa 3% in Borsa (Riscrive, aggiunge altri dettagli, dichiarazioni)

di Giancarlo Navach

MILANO, 31 ottobre (Reuters) - Snam chiude i nove mesi con un utile netto di 863 milioni di euro, in crescita del 28%, su ricavi sostanzialmente stabili (+0,6%) a 2,648 miliardi. Risultati sopra le attese a livello di bottom line che hanno premiato il titolo a Piazza Affari.

Ma la novità odierna, emersa dalla conference call con gli analisti, è l'apertura fatta dall'AD, Carlo Malacarne, su un eventuale ingresso in futuro di Snam nell'azionariato di Tap, l'infrastruttura che dovrebbe portare il gas azero in Puglia a partire dal 2020 e che al momento non vede nessun socio italiano nonostante l'approdo finale sia proprio nel Bel Paese.

"Siamo focalizzati nello sviluppo dei business regolati a livello europeo per rafforzare l'interconnessione", ha detto il manager agli analisti, sottolineando che non c'è alcuna intenzione di diventare azionisti del progetto al momento. Poi ha aggiunto: "Oggi non abbiamo la visibilità sull'evoluzione dell'azionariato in Tap che non è in linea con il nostro profilo di rischio. Nel futuro possiamo valutarla, ma oggi non siamo nelle condizione di farlo".

A inizio di ottobre nell'azionariato di Tap sono entrati Enagas e Fluxys, quest'ultima alleata con Snam in altri progetti europei, al posto di E.On e Total con quote rispettivamente del 16 e del 19%. Gli altri azionisti sono: l'inglese BP con il 20%, la norvegese Statoil con il 20%, l'azera Socar con il 20% e la svizzera Axpo (5%).

Malacarne ha poi ricordato che su Tap "c'è un forte impegno da parte del governo per velocizzare l'iter autorizzativo" e che l'azienda già contempla nel piano strategico nuove forniture di gas per 8 miliardi di metri cubi dal Sud Italia che potrebbero venire o da Tap o da un altro rigassificatore.

Tornando ai conti, l'Ebitda è salito dell'1,3% a 2,111 miliardi, l'Ebit dello 0,8% a 1,528 miliardi. Il netto è sopra il consensus, a seguito di maggiori proventi su partecipazioni relativi alla rivalutazione della quota azionaria precedentemente detenuta in AES (49%) al rispettivo 'fair value' alla data di acquisizione del controllo (+51 milioni).

Il titolo a Piazza Affari poco prima della chiusura segna un rialzo del 3% a 4,304 euro, in linea con l'andamento dell'indice Ftse Mib.

Il 'free cash flow' è pari a 212 milioni di euro, gli investimenti tecnici a 856 milioni. L'indebitamento finanziario netto al 30 settembre ammonta a 13.734 milioni di euro (13.326 milioni di euro al 31 dicembre 2013).

Il gas immesso nella rete di trasporto nei nove mesi ha subito una contrazione del 6,2% a 47,19 miliardi di metri cubi; la capacità disponibile di stoccaggio è pari a 11,4 miliardi di metri cubi. Il numero di contatori attivi è aumentato a 6,4 milioni (+7,8%). E per l'intero anno la domanda di gas naturale sul mercato italiano è vista in calo rispetto al livello del 2013.

Quanto, infine, alla controllata Italgas commissariata dal Tribunale di Palermo, l'AD ha detto che Snam sta continuando a collaborare con il Tribunale. All'inizio di ottobre il Tribunale di Palermo ha evidenziato che le misure preventive sono di natura temporanea e di breve termine e che Italgas deve essere governata dai commissari decisi dal Tribunale in accordo con il piano strategico di Snam, il budget e le procedure del gruppo. "Di conseguenza possiamo continuare a consolidare Italgas e di questo abbiamo informato la Consob", ha concluso Malacarne.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below