BORSE ASIA-PACIFICO - Indici su dopo sorpresa Boj, chiusura Wall Street

venerdì 31 ottobre 2014 08:52
 

INDICE                          ORE 8,30    VAR %   CHIUS. 2013
 MSCI ASIA-PAC.                      485,00   +0,70       468,16
 TOKYO                            16.413,76   +4,83    16.291,31
 HONG KONG                        23.963,52   +1,10    22.656,92
 SINGAPORE                         3.267,14   +1,03     3.167,43
 TAIWAN                            8.974,76   +0,98     8.611,51
 SEUL                              1.964,43   +0,28     2.011,34
 SHANGHAI COMP                     2.420,91   +1,25    2.115,978
 SYDNEY                            5.526,60   +0,92    5.352,214
 MUMBAI                           27.748,80   +1,47    21.170,68
    31 ottobre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
in rialzo in una seduta segnata dall'annuncio a sorpresa della
Banca centrale giapponese, che immetterà altra liquidità
nell'economia per scongiurare nuova deflazione.
    I mercati dell'area si erano già mossi in territorio
positivo sulla scia della chiusura al rialzo di Wall Street,
dopo i dati migliori delle attese sulla crescita del Pil Usa nel
terzo trimestre.  
    Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, sale
dello 0,70%.
    HONG KONG è in rialzo in tutti i comparti. Il settore dei
beni di largo consumo è stato trainato da Mengniu Dairy
 dopo che la francese Danone ha annunciato
che comprerà il 25% della controllata Yashili International
Holdings, per 550 milioni di dollari. Prada 
perde lo 0,71%.
    SHANGHAI ha chiuso in rialzo in una seduta positiva per
tutti i pesi massimi del listino. Gli investitori sono fiduciosi
che il governo cinese si appresti a svelare nuove misure a
sostegno dell'economia. Tra i finanziari, Bank of China
 ha preso il 3,7%, Industrial and Commercial Bank of
China ha guadagnato il 2,2% e China Life Insurance
 è andata su del 4,7%.
    A SEUL il listino ha beneficiato, oltre che del clima
positivo a Tokyo e Wall Street, dei guadagni del colosso Samsung
Electronics, che ha guadagnato il 5,3% sulle attese
di utili in rialzo nel quarto trimestre. 
    TAIWAN è stata guidata al rialzo dal comparto bancario e dei
semiconduttori, sostenuta dagli acquisti netti degli investitori
stranieri.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia