Enel, decisione su Endesa a giorni - Starace

giovedì 30 ottobre 2014 17:30
 

ROMA, 30 ottobre (Reuters) - La decisione se aumentare o ridurre la quota che Enel detiene in Endesa sarà presa in pochi giorni.

Lo ha detto l'Ad del gruppo elettrico, Francesco Starace, nel corso di un'audizione alla Camera.

"Decideremo nel giro di pochi giorni cosa fare con la partecipazione in Endesa: aumento o riduzione della quota", ha detto il manager nella sua presentazione.

Reuters ha scritto che Enel vuole ridurre la propria quota di un 17/22% o con un'Ipo o con un collocamento privato in modo da aumentare il flottante.

Nel corso dell'audizione Starace ha spiegato più in dettaglio alcune linee strategiche del nuovo corso. Per quel che riguarda gli investimenti previsti dal piano industriali si prevede uno spostamento su settori remunerativi.

"Dei 9 miliardi di investimenti [in sviluppo] del piano industriale 2015-2018, 6 sono di Enel green power", ha detto l'Ad.

Starace ha ripreso il discorso delle 23 chiusure di centrali che il gruppo farà in Italia spiegando che la "domanda non tornerà mai più a livelli ante crisi".

Nel corso dell'audizione c'è stato anche il tempo per una battuta sul debito: "A novembre 2013 le agenzie ci hanno detto: se volete mantenere il rating dovete scendere sotto i 40 miliardi, a 37 miliardi di indebitamento". Starace ha poi detto che quell'indicazione oggi, di fronte alla grande quantità di liquidità che c'è sul mercato, la si potrebbe vedere in modo diverso.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia