Rinnovabili, se Associazione ricorre su incenivi Egp aderisce-Ad Enel

giovedì 30 ottobre 2014 17:05
 

ROMA, 30 ottobre (Reuters) - Se Assorinnovabili andrà avanti con il ricorso contro il taglio retroattivo degli incentivi alla produzione elettrica da fonti rinnovabili, Enel green power aderirà al ricorso.

Lo ha detto l'Ad di Enel, Francesco Starace, che controlla Egp, commentando il taglio deciso dal governo e il successivo ricorso annunciato contro il provvedimento per incostituzionalità.

"Se Assorinnovabili va avanti nel ricorso aderiremo: non è contro il governo, o il nostro azionista, ma per ribadire il principio che è sbagliato fare leggi retroattive in questo campo", ha risposto Starace a chi chiedeva - a margine di un'audizione parlamentare - se Egp avrebbe seguito le indicazioni dell'associazione mettendosi così contro l'azionista di Enel.

E' stato, infatti, il governo di Matteo Renzi, per mano del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, a mettere a punto la legge che introduce, con varie modalità, una riduzione degli incentivi da pagare annualmente alle grandi aziende della produzione con fonti rinnovabili.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia