Borsa Milano parte positiva con Eni e Fiat Chrysler, balzo Luxottica, giù Mps

giovedì 30 ottobre 2014 09:17
 

MILANO, 30 ottobre (Reuters) - Piazza Affari parte con segno positivo, aiutata dalla buona trimestrale di Eni e dalla persistente vivacità di Fiat Chrysler.

Nelle prime battute l'indice FTSE Mib sale dell'1,08%, mentre l'Allshare balza dell'1%.

ENI festeggia i conti del terzo trimestre con un rialzo del 2,14% a fronte di un settore energia in Europa che sale dell'1,20%. "La trimestrale ha numeri superiori alle attese", commenta un trader che sottolinea anche la notizia della scoperta in Congo "importante per il breve time to market atteso".

Dopo il +13% di ieri, non si ferma il balzo di FIAT CHRYSLER che, nelle prime battute della seduta odierna, aggiunge un ulteriore 1,40%. "Soddisfacenti i risultati anche se pensiamo che i target 2014 siano a rischio. Tuttavia il focus del mercato si è trasferito sulle operazioni straordinarie", commenta Luca Arena di Icbpi nel daily report di oggi. Denaro anche su EXOR, in asta di volatilità dopo un ultimo prezzo a +5,90%.

LUXOTTICA balza del 3,79% dopo i conti del trimestre, annunciati ieri a borsa chiusa, e la cooptazione di Adil Mehboob-Khan e Massimo Vian che guideranno la società come Co-Ceo. "I risultati del terzo trimestre sono stati buoni e leggermente superiori alle attese", commenta un analista oggi.

Bene le banche con l'eccezione di MPS che cede quasi il 2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia