Mediolanum, Fininvest valuta trasferimento a trust quota oltre 9,9%, verso scioglimento Patto

mercoledì 29 ottobre 2014 08:04
 

MILANO, 29 ottobre (Reuters) - Il Cda di Fininvest ha dato mandato all'AD di iniziare la valutazione sul possibile trasferimento ad un trust della parte eccedente il 9,9% del capitale di Mediolanum detenuta indirettamente da Silvio Berlusconi tramite Fininvest.

Lo si legge in una nota della holding, che fa seguito al provvedimento di Banca d'Italia dello scorso 7 ottobre, adottato d'intesa con l'Ivass, che ha disposto una serie di misure tra cui la dismissione della quota eccedente il 9,9% di Mediolaum da parte di Berlusconi.

Il Cda di Fininvest ha inoltre dato mandato all'AD di concordare con FinProg Italia Sapa, facente capo a Ennio Doris, la formalizzazione dello scioglimento anticipato e consensuale del patto di sindacato Mediolanum.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia