Borsa Usa in rialzo su buone trimestrali, dati macro contrastati

martedì 28 ottobre 2014 16:50
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Gli indici di Wall Street muovono al rialzo sulla scia di alcune buone trimestrali e del miglioramento della fiducia dei consumatori statunitensi, nonostante la pubblicazione di altri dati macro inferiori alle attese.

Gli indici hanno segnato i massimi dopo il dato sulla fiducia dei consumatori a ottobre, che ha toccato il livello più alto da ottobre 2007 grazie alle migliori prospettive sull'occupazione.

I dati sui nuovi ordini per i beni d'investimento hanno registrato il calo più pesante degli ultimi otto mesi a settembre. I prezzi delle case unifamiliari sono invece saliti, ma meno delle attese.

"Abbiamo avuto una serie di dati macro contrastati, ma i risultati sono molto buoni", spiega King Lip, chief investment officer di Baker Avenue Asset Management a San Francisco.

La Fed inizia oggi la riunione di due giorni di politca monetaria.

Intorno alle 16,44 italiane il Dow Jones avanza dello 0,36%, l'S&P 500 dello 0,6%, il Nasdaq dello 0,98%.

Tra i singoli titoli, Twitter cede oltre il 10% dopo aver reso noto un calo di un indice che misura il grado di 'coinvolgimento' degli utenti, anche se la base degli iscritti è cresciuta nel terzo trimestre.

In lieve calo PFIZER dopo la trimestrale.

Balza dell'8% WHIRLPOOL, dopo aver chiuso il terzo trimestre con profitti in rialzo, nonostante il taglio delle stime di utile sull'intero anno a causa dei costi per le acquisizioni di Indesit e Hefei Rongshida Sanyo Electric.   Continua...