Borsa Milano conferma rimbalzo, corrono Mediobanca, Enel GP

martedì 28 ottobre 2014 13:07
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Piazza Affari conferma a fine mattina l'intonazione positiva dopo il calo di ieri (-2,4%) legato al crollo delle banche sull'onda dei test Bce.

Il rimbalzo coinvolge anche le altre borse europee, seppure in tono minore, come minore ne era stata ieri la discesa.

Intorno alle 13 il FTSEMib guadagna il 2%, l'Allshare avanza dell'1,9%, mentre il derivato sul FTSEMib consolida le posizioni sopra 19.300 punti.

In Europa l'indice FTSEurofirst 300 avanza dello 0,8% rinfrancato da una serie di risultati societari migliori delle attese. In buon rialzo anche i futures sugli indici Usa.

A guidare il rimbalzo di Milano sono le banche dopo il selloff della vigilia: salgono in media dell'1,7% a fronte del +0,7% dello stoxx europeo.

Brilla MEDIOBANCA (+3,7%) che ha annunciato stamani risultati sopra le attese degli analisti.

Sale del 2,4% MPS - sotto i massimi di giornata - dopo aver perso ieri un quinto del suo valore, avanza del 3,6% CARIGE - l'altro istituto bocciato dai test Bce - dopo il -17% di ieri. Il gruppo ha accelerato fino a +6% dopo l'annuncio della vendita delle attività assicurative ad Apollo.

In forte rialzo ENEL GREEN POWER (+3,5%), su cui Ubs ha avviato la copertura con "buy".

Al palo FINMECCANICA e ANDALDO STS dopo la conferma di uno slittamento dei tempi per la cessione di AnsaldoBreda.   Continua...