Enel conferma interesse per asset E.On Italia e Spagna - presidente

martedì 28 ottobre 2014 12:47
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Enel conferma l'interesse per alcuni asset di E.On Italia e E.On Spagna che la casa madre tedesca E.On intende cedere.

"In Italia siamo ancora in fase di discussione, in Spagna c'è la parte mercato", ha detto il presidente di Enel, Patrizia Grieco, a margine di un convegno in Borsa Italiana, aggiungendo che "è un percorso di avvicinamento, ma sicuramente ad alcuni asset siamo interessati".

Secondo alcune fonti vicine al dossier, l'interesse di Enel sarebbe concentrato sulle centrali idriche e sulla base clienti elettricità e gas in Italia, mentre in Spagna guarda al portafoglio clienti e alle attività nella distribuzione attraverso la controllata Endesa.

La scadenza per le offerte vincolanti è stata estesa al 24 novembre. L'obiettivo degli adviser, dicono le fonti, sarebbe quello di chiudere entro il mese.

Ad avere espresso interesse ad alcuni asset di E.On Italia ci sono anche altre utility italiane, come Hera e A2A , mentre Edison, la controllata italiana di Edf starebbe trattando direttamente con i tedeschi per rilevare tutte le attività italiane di E.On o una buona parte di esse.

(Giancarlo Navach)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia