BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo su ottimismo per utili,Fed

mercoledì 29 ottobre 2014 08:41
 

INDICE                        ORE  8,35    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                        482,27     1,12      468,16
 TOKYO                         15.553,91     1,46    16.291,31
 HONG KONG                     23.826,98     1,30    22.656,92
 SINGAPORE                      3.221,27     0,30     3.167,43
 TAIWAN                         8.903,68     1,48     8.611,51
 SEUL                           1.961,17     1,84     2.011,34
 SHANGHAI COMP                  2.373,03     1,50     2.115,98
 SYDNEY                         5.447,68    -0,09     5.352,21
 MUMBAI                        27.019,04     0,51    21.170,68
    29 ottobre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico oggi
hanno toccato i massimi da un mese, spinte dal rialzo di oltre
l'1% a Wall Street grazie all'ottimismo per risultati societari
oltre le attese e alla prospettiva che la Federal Reserve
ribadisca la volontà di non alzare a breve i tassi di interesse.
    Intorno alle 8,35 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, sale
dell'1,12% a 482,27 punti.
    L'indice giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo
dell'1,5% a 15.553,91.
    La Federal Reserve oggi dovrebbe annunciare la conclusione
del piano biennale di acquisto di bond, il 'quantitative easing
3', visto che l'economia Usa continua a dare segnali di
rafforzamento. Fonti Fed, comunque, hanno sottolineato di non
avere alcuna fretta di alzare i tassi.
    Risultati trimestrali Usa sopra le attese hanno allentato i
timori che l'asfittica crescita globale impatti negativamente
sugli utili societari. Tuttavia Facebook ha scioccato gli
investitori dopo la chiusura dei mercati, con il warning
relativo a un forte aumento della spesa nel 2015 e la previsione
di un rallentamento nella crescita degli utili questo trimestre,
perdendo l'8,2% nelle contrattazioni after hours.
    Il dollaro perde terreno dopo i dati sugli ordini di beni
durevoli negli Usa, ai minimi da otto mesi a settembre.
    SHANGHAI e HONG KONG guadagnano oltre l'1%,
trainate dai titoli del settore trasporti sulle speranze che il
governo annunci misure di riforma. Prada perde lo
0,3%.
    SEUL ha chiuso in rialzo di oltre l'1,8%, ai massimi
da tre settimane. LG Electronics ha guadagnato il
4,3% dopo la notizia che gli utili in luglio-settembre sono più
che raddoppiati rispetto all'anno prima.
    Sale MUMBAI, guidata dalle blue chip: Tata Motors
 guadagna il 2,8%, Infosys l'1,85% e Reliance
Industries l'1,47%.
    In territorio positivo anche TAIWAN, in vista dei
risultati delle società del settore tech, e SINGAPORE.
    SYDNEY ha chiuso piatta, con gli investitori cauti
in vista dei risultati delle maggiori banche australiane attesi
in settimana.    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia