Svezia, banca centrale abbassa tassi a zero per combattere deflazione

martedì 28 ottobre 2014 10:23
 

STOCCOLMA, 28 ottobre (Reuters) - La banca centrale svedese ha ridotto di 25 punti base, oltre le attese, il tasso di riferimento, con l'obiettivo di combattere un'inflazione che continua a rimanere bassa. Riksbank ha portato il costo del denaro al minimo record di zero, sotto il livello a cui si trovano i tassi della zona euro.

"L'economia svedese è relativamente robusta e l'attività economica sta continuando a migliorare. Ma l'inflazione è troppo bassa", ha detto in una nota.

Oltre ad aver tagliato i tassi sotto il livello di quelli della zona euro, dove è prevista una crescita più debole rispetto a quella svedese, la banca centrale ha anche rinviato a metà 2016 il momento in cui prevede di dare avvio ad una politica monetaria restrittiva.

La Riksbank, che ha un obiettivo di inflazione del 2%, prevede per quest'anno una crescita economica dell'1,9% e per il prossimo del 2,7%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia