Ubs, utile trim3 netto +32%, accantona 1,8 mld per inchiesta forex

martedì 28 ottobre 2014 08:34
 

ZURIGO, 28 ottobre (Reuters) - Ubs ha archiviato il terzo trimestre con utile netto pari a 762 milioni di franchi, in crescita rispetto ai 577 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Un risultato leggermente migliore delle attese raccolte da Reuters tra gli analisti, che prevedevano un utile netto di 737 milioni.

La prima banca elvetica ha accantonato 1,8 miliardi per far fronte ai possibili oneri derivanti dall'inchiesta sulla manipolazione dei tassi di cambio che la vede coinvolta, insieme ad altri istituti.

Anche includendo tale cifra, Ubs ha segnato un incremento del 32% dell'utile sull'anno, grazie essenzialmente al guadagno di 1,3 miliardi realizzato con il beneficio fiscale netto derivante dalla rivalutazione annuale dei crediti d'imposta differiti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia