Francia ridurrà ulteriormente deficit bilancio in 2015 - Sapin

lunedì 27 ottobre 2014 16:48
 

PARIGI, 27 ottobre (Reuters) - Il governo francese intende ridurre il deficit di bilancio 2015 di ulteriori 3,6-3,7 miliardi di euro. Lo ha dichiarato il ministro delle finanze Michel Sapin, aggiungendo che il taglio dovrebbe mettere Parigi nelle condizioni di rispettare le regole Ue.

Sapin ha aggiornato i piani di bilancio del governo per il 2015 in una lettera alla Commissione Europea, di cui Reuters ha ottenuto una copia.

L'esecutivo Ue ha tempo fino a mercoledì 29 per decidere se respingere o meno la revisione della legge di bilancio 2015 della Francia perchè non rispetta i vincoli sul deficit fissati dalla Ue.

Il ministro ha precisato che le risorse aggiuntive arrivano da costi inferiori alle previsioni per il pagamento di interessi e minori contributi al bilancio europeo così come da entrate aggiuntive derivanti dalla lotta alla frode fiscale e alla cessazione di una serie di deduzioni fiscali di cui alcune aziende hanno sin qui beneficiato.

I risparmi e le misure aggiuntive, secondo Sapin, dovrebbero consentire alla Francia di ridurre il deficit strutturale, che esclude l'impatto del ciclo economico, di oltre mezzo punto di Pil.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia