Saipem si aggiudica contratti per circa 2 mld dlr - nota

lunedì 27 ottobre 2014 15:24
 

MILANO, 27 ottobre (Reuters) - Saipem si è aggiudicata nuovi contratti, uno in Arabia Saudita nel settore 'engineering & construction' e altri in Medio Oriente e America Latina nel 'drilling', per un valore complessivo di circa 2 miliardi di dollari.

Lo riferisce un comunicato della società.

Nel dettaglio, il primo contratto è stato assegnato dalla Saudi Aramco, per l'espansione dei centri di produzione onshore nei campi di Khurais, Mazajili e Abu Jifan.

Le altre commesse, nel drilling, riguardano il Perro Negro 7, impegnato in operazioni offshore in medio oriente, a partire da novembre 2015 e fino alla fine del 2018 (il Perro Negro 7 è un mezzo di perforazione autosollevante che può operare in acque con profondità fino a 115 metri). A questo si aggiungono nuovi contratti "da vari clienti (...) relativi a 9 impianti di perforazione onshore in medio oriente e America Latina"; i contratti, specifica la nota, hanno una durata che varia dai tre mesi ai tre anni, e avranno inizio in modo scaglionato nel corso del 2014 e del 2015.

Alle ore 15,20 il titolo Saipem a Piazza Affari cede il 2,95% a 14,50 euro.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato completo cliccando su.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia