Bce, scenario stress test non contempla deflazione - Constancio

domenica 26 ottobre 2014 14:00
 

FRANCOFORTE, 26 ottobre (Reuters) - L'esame della Banca centrale europea sullo stato di salute delle 130 principali banche della zona euro non prende in considerazione l'eventualità della deflazione, secondo quanto spiegato dal vice presidente della Bce, Vitor Constancio.

"Lo scenario della deflazione non viene considerato (negli stress test) perché non riteniamo che possa manifestarsi la deflazione", ha detto Constancio ai giornalisti.

Sono 25, su 130, le banche che non hanno superato gli stress test e hanno terminato lo scorso anno con una carenza di capitale totale di 25 miliardi di euro, secondo quanto detto dalla Bce.

"C'è un'indicazione che (le banche) siano più sane e più robuste di quanto non sia stato suggerito da diverse analisi nel recente passato", ha spiegato Constancio rispondendo a una domanda sulla carenza di capitale inferiore alle attese.

Sempre da Francoforte, Daniele Nouy, responsabile della nuova autorità bancaria della Bce, ha detto che le carenze delle banche verranno sistemate nell'arco temporale individuato dalla Bce.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia