Mps sale in controtendenza dopo sblocco ingresso nuovi soci in Cda

venerdì 12 settembre 2014 10:59
 

MILANO, 12 settembre (Reuters) - Mps è in buon rialzo in un mercato piatto aiutata dalla notizia che due consiglieri hanno dato la propria disponibilità a dimettersi per favorire l'ingresso dei rappresentanti dei nuovi soci del patto di sindacato della banca.

Intorno alle 10,45 Mps sale dell'1,26% a 1,129 euro con volumi nella media a fronte di un indice bancario italiano in calo dello 0,05%. Il FTSEMib cede lo 0,13%.

"La notizia certamente aiuta il titolo dando un'occasione di trading in un mercato sostanzialmente fermo", dice un trader.

Secondo Icbpi, "le dimissioni dei due consiglieri nominati dalla Fondazione pongono fine alle perplessità degli investitori sul mancato rispetto degli accordi presi con gli investitori esteri entrati nel capitale di Banca Mps".

In merito a indiscrezioni stampa che tornano sulla possibilità di un allargamento del patto a nuovi investitori, Icbpi osserva: "Axa ha declinato gli inviti (per motivi di compliance con le regole americane, dove la compagnia realizza oltre il 10% dei propri ricavi) e l'obiettivo di portare la quota del patto vicina al 20% non appare di semplice realizzazione".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia