Bce, Constancio non esclude Qe - stampa

giovedì 11 settembre 2014 19:12
 

FRANCOFORTE, 11 settembre (Reuters) - La Bce preferirebbe non essere forzata a spendere miliardi di euro in titoli di Stato, il cosiddetto quantitative easing (Qe), ma non lo può escludere.

A dirlo è il vice-presidente della Bce, Vitor Constancio, in un'intervista al giornale economico tedesco Boersen-Zeitung.

"Speriamo che il recente pacchetto sia sufficiente. Ma nell'ambito della nostra responsabilità e del nostro mandato, certamente l'acquisto di titoli di Stato è qualcosa che non possiamo escludere", ha detto Constancio.

"Ma sappiamo anche cosa significa e questo è certamente qualcosa che preferiremmo non essere costretti a fare", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia