Borsa Milano parte positiva in scia Europa, in controtendenza Eni

giovedì 11 settembre 2014 09:24
 

MILANO, 11 settembre (Reuters) - Avvio in cauto rialzo a Piazza Affari, in linea con gli altri mercati europei. La salita è però ridimensionata dal deprezzamento del titolo Eni.

Poco dopo l'avvio, l'indice FTSE Mib sale dello 0,33% e l'Allshare dello 0,30%. Il paniere benchmark europeo FTSEurofirst segna un rialzo dello 0,324%.

Denaro diffuso un po' su tutto il listino, con l'eccezione di ENI che cede l'1,15% a fronte dell'andamento del settore oil in Europa positivo (+0,27%). Debole anche SAIPEM, che cede lo 0,3%.

I trader citano l'articolo del Corriere della Sera secondo cui l'Ad Claudio Descalzi sarebbe indagato dalla procura di Milano per l'ipotesi di reato di corruzione internazionale di politici e burocrati in Nigeria. Nessun commento da Eni. "Il titolo risente di questa indiscrezione e nel dubbio si vende", osserva un trader.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia