Borsa Usa poco mossa, debolezza su comparto energetico

mercoledì 10 settembre 2014 17:37
 

NEW YORK, 10 settembre (Reuters) - Wall Street poco mossa nella mattinata Usa, con l'indice S&P 500 incamminato verso il sesto ribasso in sette sedute, anche se l'impostazione positiva di più lungo termine è considerata intatta.

La recente debolezza è legata ai timori che la Federal Reserve possa alzare i tassi prima del previsto.

"Ci si chiede se il recente calo sia l'inizio di un nuovo trend o solo parte di un ciclo che resta orientato al rialzo, ma la risposta è chiaramente la seconda", dice Anastasia Amoroso, strategist di J.P. Morgan Funds a New York.

Il ribasso è guidato oggi dal settore energetico sulla scia del calo del greggio. Per Amoroso si tratta di una occasione di acquisto. "La situazione sostiene i titoli ciclici. Energetici e industriali sono quelli che non hanno registrato un incremento dei multipli come in altri mercati e che potrebbero beneficiare di un'economia in espansione", spiega.

Intorno alle 17,30 il Dow Jones è piatto, l'S&P 500 cede lo 0,02%, mentre il Nasdaq sale dello 0,16%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia