Nuove misure Bce non sono QE né aperture in quella direzione - Mersch

mercoledì 10 settembre 2014 17:41
 

FRANCOFORTE, 10 settembre (Reuters) - Gli acquisti di asset-backed securities (ABS) e di covered bonds annunciati dalla Banca centrale europea sono operazioni non comparabili a programmi di acquisti sul secondario condotti su ampia scala e neppure segnalano che un simile programma potrebbe seguire in futuro.

Nel tentativo di smorzare le attese di mercato di un "quantitative easing" all'orizzonte il membro del board della Bce, Yves Mersch, ha spiegato che un simile programma nella zona euro solleverebbe inevitabilmente interrogativi istituzionali e legali.

"La logica economica dei programmi di QE anglosassoni non è trasferibile così come è ad un sistema economico finanziato dalle banche come è quello della zona euro. Nè ne sarebbe garantita l'efficacia al momento dato il robusto ritracciamento dei rendimenti sul mercato".

Un ampio programma di acquisti di titoli di Stato della zona euro potrebbe essere implementato solo in presenza di due condizioni: se l'inflazione restasse sugli attuali bassi livelli troppo a lungo e la Bce dovesse aderire in maniera rigida al proprio mandato di politica monetaria.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia