Borsa Usa, Dow e S&P 500 deboli su ribassi energetici, bene Nasdaq

lunedì 8 settembre 2014 19:30
 

NEW YORK, 8 settembre (Reuters) - A Wall Street l'indice Dow Jones e l'S&P 500 sono in lieve calo nei primi scambi del pomeriggio, risentendo dei ribassi dei titoli energetici, mentre il Nasdaq viaggia in terreno positivo.

Tra i petroliferi Exxon Mobil perde l'1,4% a fronte di un calo dell'1,8% circa dell'indice S&P del settore energia , il peggior comparto della seduta sulla scia dei ribassi dei prezzi del greggio.

Il settore più gettonato è quello tecnologico con Yahoo che balza del 4,6% in vista della quotazione di Alibaba, di cui detiene una quota del 22,4%.

Il colosso cinese dell'e-commerce ha annunciato la forchetta di prezzo dell'Ipo, pari a 60-66 dollari per azione e potrebbe raccogliere fino a 21 miliardi di dollari, con una valorizzazione della società fino a 163 miliardi di dollari.

Yahoo dovrebbe vendere 140 milioni di titoli Alibaba nell'Ipo.

Il mercato "è molto tranquillo sul fronte delle notizie economiche e per effetto del ritorno dalle vacanze estive", commenta Larry Peruzzi, trader senior sull'azionario a Cabrera Capital Markets di Boston, aggiungendo che i piccoli movimenti del mercato sono dettati da considerazioni relative alle valutazioni dei singoli titoli.

Intorno alle 19,20 italiane, il Dow Jones perde lo 0,22% a circa 17.100 punti, l'S&P 500 lo 0,48% a 1.998 punti mentre il Nasdaq avanza dello 0,14% a quasi 4.589 punti.

Poco mossa General Electric, che ha annunciato la cessione delle attività relative agli elettrodomestici al gruppo svedese Electrolux per 3,3 miliardi di dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia