Ferrari, uscita Montezemolo probabile, ma non immediata - fonti

lunedì 8 settembre 2014 18:22
 

MILANO, 8 settembre (Reuters) - Luca di Montezemolo dovrebbe lasciare la presidenza della Ferrari, dopo l'evidente conflitto con l'AD del gruppo Fiat, Sergio Marchionne, probabilmente verso fine anno.

Lo dicono due fonti vicine alla vicenda, dopo le affermazioni di Marchionne di ieri.

"La mia opinione è che il contrasto tra Marchionne e Montezemolo non sia più sanabile", dice una fonte vicina alla vicenda. "Ma non penso che giovedì ci sarà già una decisione..."

Giovedì è convocato un consiglio Ferrari per l'approvazione dei conti del semestre.

"L'uscita potrebbe avvenire entro fine anno", aggiunge. "Ci sarà la quotazione a Wall Street di Fiat-Chrysler, immagino che l'attuale presidente di Ferrari voglia chiudere i conti. Penso che si arriverà alla scadenza di fine anno".

Una seconda fonte ritiene che l'uscita di Montezemolo ci sarà, ma non sarà una cosa che si risolve nel giro di qualche giorno o settimana.

Oggi, secondo una terza fonte, Marchionne è stato a Maranello che ha ospitato il consiglio di Philip Morris, di cui il manager fa parte. Il produttore di sigarette è uno dei principali sponsor di Ferrari.

Ieri Marchionne ha detto che le dimissioni di Montezemolo non sono in agenda, ma che nessuno è indispensabile. Ma la gestione delle gare in F1 ha dei problemi e tornare a vincere è un obiettivo "non negoziabile", ha aggiunto.

L'AD ha sottolineato inoltre che la gestione Montezemolo era legata a una Ferrari più autonoma, rispetto alla situazione attuale in cui è parte integrante del gruppo.   Continua...