Wall Street - Stocks to watch dell'8 settembre

lunedì 8 settembre 2014 14:18
 

8 settembre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall
Street sono in ribasso indicando un ritracciamento della borsa
Usa in avvio dopo che venerdì aveva chiuso con la quinta
settimana consecutiva di guadagni.
    In una giornata priva di importanti dati macro americani, il
mercato si concentra sui dati cinesi del commercio con l'estero
dai quali emerge l'inattesa battuta d'arresto delle importazioni
con il risultato di portare l'avanzo della bilancia commerciale
al nuovo record storico - 49,8 miliardi di yuan su 40 miliardi
delle attese - per il secondo mese consecutivo.
    Scarsa anche l'agenda delle trimestrali. 
    Attorno alle 13,50 italiane, il futures sullo S&P 500 
cede lo 0,16%, il derivato sul Nasdaq perde lo 0,1% e il
contratto a settembre sul Dow Jones scende dello 0,04%.
    Il mercato obbligazionario è in lieve rialzo: il benchmark
decennale sale di 5/32 e rende il 2,441%.    
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    GENERAL ELECTRIC ha annunciato la cessione delle sue
attività relative agli elettrodomestici al gruppo svedese
Electrolux per 3,3 miliardi di dollari per
concentrarsi sui business che hanno le migliori prospettive di
crescita.
    
   CAMPBELL ha chiuso il quarto trimestre con un
risultato netto di 137 milioni di dollari, pari a 43 centesimi
per azione, contro i 158 milioni (50 centesimi per azione)
dell'anno scorso. Per l'anno fiscale 2015 il famoso produttore
Usa di zuppe si attende una crescita delle vendite dell'1-2% e
utili per azione adjusted di 2,45-2,50 dollari.
    
   BOEING e Ryanair potrebbero fare oggi un
importante annuncio relativo ad un ordine da parte della
compagnia irlandese low-cost di nuovi veivoli 737 MAX prodotti
da Boeing per un totale di circa 10 miliardi di dollari.
    
   Il presidente del gruppo Usa di TV satellitare, DISH
, Charlie Ergen, ha recentemente contattato Deutsche
Telekom per esprimere il proprio interesse per
T-MOBILE  controllata americana dell'operatore tedesco.
Lo riferisce Bloomberg citando fonti vicine alla vicenda.
     
    GENERAL MOTORS presenterà nel 2016 la sua prima
vettura in grado di comunicare con altri veicoli per evitare
incidenti e migliorare il flusso di traffico. Lo ha detto ieri
il Ceo dalla casa Usa Mary Barra.
    
    Yahoo sale del 2,8% nel pre-borsa dopo che Alibaba,
in cui il gruppo detiene una partecipazione, ha annunciato la
forchetta di prezzo dell'Ipo, pari a 60-66 dollari per azione.
Il colosso cinese dell'e-commerce potrebbe quindi raccogliere
fino a 21 miliardi di dollari, con una valorizzazione della
società fino a 163 miliardi di dollari.
    
    
    
 Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia