Borsa Milano in calo con Europa, acquisti su Telecom, debole Mps

lunedì 8 settembre 2014 12:43
 

MILANO, 8 settembre (Reuters) - Piazza Affari chiude la mattinata in leggera flessione, condizionata come le altre borse europee dalla debolezza del listino inglese sui timori di un successo degli indipendentisti nel referendum sull'autonomia della Scozia.

Non aiuta il tono fiacco dei futures sugli indici Usa in vista dell'apertura di Wall Street oltre al perdurare delle tensioni in Ucraina nonostante il cessate-il-fuoco.

Intorno alle 12,35 il FTSEMib cede lo 0,32%, come l'Allshare, mentre il futures si muove poco sopra il supporto di 21.300 punti, sotto il quale la soglia si attesta a 21.200. Volumi modesti per 765 milioni di euro circa.

In Europa l'indice FTSEurofirst 300 cede lo 0,7% con il FTSE in ribasso dello 0,9%.

In luce TELECOM ITALIA, in rialzo dell'1,9% a 0,886 euro con volumi nella media dopo il -1% di venerdì. I trader non segnalano motivi particolari per il rialzo. Nel fine settimana il management ha ribadito la strategia di crescita organica in Brasile e non ha escluso un ripensamento sull'Argentina se ci saranno ulteriori ritardi sulla cessione, oltre a raffreddare definitivamente le speculazioni sull'ipotesi di alleanza con MEDIASET. Gli azionisti italiani di Telco hanno infine ribadito l'intenzione di uscire, affossando l'idea di una Telco2. "Non vedo un impatto concreto da queste notizie sul titolo, ma giudico positivamente la fine dell'attuale meccanismo di controllo della società", commenta Banca Akros in una nota.

Mediaset, colpita da qualche realizzo a inizio seduta anche forse per il raffreddarsi delle speculazioni sull'integrazione con Telecom, ha ridotto le perdite a -0,3%.

In lieve calo le banche dopo l'euforia post-Bce in un contesto europeo più sofferente. Bene BANCO POPOLARE (+0,6% sotto i massimi di giornata) promosso a "outperform" da Mediobanca Securities come INTESA SANPAOLO, che però è piatta.

Cede l'1,4% MPS, che secondo lo studio di Piazzetta Cuccia è al limite nell'appuntamento con AQR e stress test.

Positva FINMECCANICA (+0,4%). Secondo indiscrezioni ha semplificato la governance delle controllate riducendo a tre i componenti dei Cda.   Continua...