Italia, tagli 20 mld possibile, orizzonte oltre 2015 -Cottarelli

domenica 7 settembre 2014 12:44
 

CERNOBBIO, 7 settembre (Reuters) - Nel bilancio pubblico italiano si possono tagliare 20 miliardi, ma per questo occorre un periodo che vada oltre il 2015.

A dirlo è il commissario per la spending review Carlo Cottarelli.

"Si può fare" ha detto rispetto all'obiettivo di tagli che si è posto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, aggiungendo però: "Bisogna andare ben oltre, guardare oltre il 2015. In questo contesto i 1.000 giorni sono tempo giusto".

In una recente intervista il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha indicato in 20 miliardi i tagli fattibili, con un implicito riferimento temporale al 2015.

Cottarelli ha ricordato che il target dei 20 miliardi di tagli è realizzabile "visto che si parte da una base di spesa primaria di 700 miliardi".

Il commissario chiede poi che nell'ultima fase di revisione della spesa "siano previsti controlli e sanzioni" per chi non rispetta i tempi rispetto ai provvedimenti di attuazione. "Ci sono troppe leggi che fanno da veri e propri colli di bottiglia".

(Valentina Za)

(Desk Cernobbio, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129654, Reuters messaging: luca.trogni.thomsonreuters.com@reuters.net)) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia