Italia, in 2014 crescita debole, no scorciatoie su debito - Padoan

domenica 7 settembre 2014 13:43
 

CERNOBBIO, 7 settembre (Reuters) - La crescita dell'economia italiana nel 2014 sarà limitata, inferiore a quella inizialmente stimata dal governo e dai previsori privati e istituzionali.

Lo ha detto il ministro dell'Economia Padoan, intervenendo al workshop Ambrosetti in corso a Cernobbio.

"Ci possiamo aspettare un po' di crescita, ma solo un po', una crescita debole e fiacca. La differenza tra queesto scenario e uno scenario molto diverso sta nella politica economica, una politica economica che deve cambiare in Europa come in Italia", ha detto Padoan.

Per quanto riguarda il debito, Padoan ha detto che attualmente i titoli di Stato italiani godono del momento positivo generale dei mercati finanziari e della recupero della valutazione del merito di credito italiano da parte degli investitori, che però "non va data scontata" e "va difesa giorno per giorno".

Padoan ha definito "cose fantasiose" alcune delle ipotesi avanzate sulla stampa riguardo la "possibilità di abbattere il debito in modo veloce e per importi cospicui", ribadendo che la via del governo è procedere attraverso le privatizzazioni.

(Elvira Pollina, Luca Trogni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Italia, ci possiamo aspettare una crescita debole, fiacca - padoan Italia, merito credito su mercati non va dato per scontato, va difeso giorno per giorno - padoan Politica economica deve cambiare in italia, come in europa - padoan Bce ha fatto scelta giusta, adesso tocca ai governi fare tutto il possibile - padoan Italia, 'fantasiose' ipotesi su abbattimento debito in modo veloce e per importi cospicui - padoan