Bce pronta a nuove azioni se serve per stabilità monetaria - Visco a stampa

domenica 7 settembre 2014 09:37
 

CERNOBBIO, 7 settembre (Reuters) - La Bce è pronta a intraprendere nuove azioni se questo sarà necessario per assicurare la stabilità monetaria.

A dirlo è il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, in un'intervista a 'La Repubblica' in risposta a una domanda sulla possibilità di estendere gli acquisti della Bce ai titoli di Stato.

"La decisione di accelerare e ampliare il programma di acquisti di Abs va nella direzione decisa a giugno .. Ma come mostra il nuovo programma di acquisti di obbligazioni garantite, non dovremo esitare a intraprendere altre azioni se necessarie per garantire la stabilità monetaria", spiega Visco.

Nella conferenza stampa dopo il consiglio Bce di giovedì 4, Mario Draghi aveva spiegato che il consiglio aveva discusso di 'quantitative easing', mossa sostenuta solo da una parte dei governatori centrali.

Il governatore sottolinea anche il ruolo dell' euro, indebolitosi dopo le decisioni della Bce.

"Non è un obiettivo in sè, ma è una componente molto importante del meccanismo di trasmissione della politica monetaria .. Il cambio può avere un ruolo importante nel sostenere la domanda aggregata attraverso l'export, e ha un effetto diretto sui prezzi che in questa fase può contribuire a controbilanciare le pressioni al ribasso", commenta l'esponente del consiglio della Bce.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia