Usa, rallenta crescita occupazione in agosto, si riduce forza lavoro

venerdì 5 settembre 2014 14:55
 

WASHINGTON, 5 settembre (Reuters) - La crescita degli occupati Usa è rallentata bruscamente in agosto e sono aumentati gli americani che hanno rinunciato a cercare un impiego.

Questo potrebbe indurre la Federal Reserve ad aspettare un po' più a lungo prima di alzare i tassi di interesse.

Secondo i dati forniti dal Dipartimento del Lavoro, gli occupati non agricoli sono aumentati il mese scorso di 142.000 unità, il più piccolo incremento degli ultimi otto mesi.

Il tasso di disoccupazione è sceso di un decimo di punto percentuale al 6,1% a causa della diminuzione delle persone che cercano attivamente lavoro.

Sono poi stati rivisti al ribasso i dati di giugno e luglio, con 28.000 posti creati in meno rispetto alle indicazioni iniziali.

Gli economisti si aspettavano per agosto un incremento di 225.000 posti di lavoro e un tasso di disoccupazione al 6,1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia