Borsa Milano incerta, realizzi non mutano gradimento mosse Draghi

venerdì 5 settembre 2014 11:54
 

MILANO, 21 agosto (Reuters) - Piazza Affari archivia attorno
alla parità una prima parte di seduta segnata da qualche presa
di beneficio dopo la sbornia euforica provocata ieri dal taglio
a sorpresa dei tassi da parte della Bce.
    Il fatto che i realizzi rimangano contenuti, peraltro,
sottolineano gli operatori, conferma l'inversione di trend
rispetto a un'estate fredda e ribadisce la promozione dei
mercati dell'azione di Mario Draghi. 
    La conferma del Pil della zona euro nel secondo trimestre
non ha spostato la tendenza delle borse.   
    Attorno alle 11,50, l'indice FTSE Mib perde lo 0,2%
circa e l'AllShare è sostanzialmente invariato,
mentre il MidCap guadagna lo 0,3% circa. 
    Volumi per un controvalore di circa 1,1 miliardi di euro.
    L'indice FTSEurofirst 300 scende dello 0,4% circa.
    I futures sugli indici di Wall Street fanno pensare a un
avvio di seduta all'insegna dell'incertezza.
    
    Maggiori beneficiarie dell'azzeramento del costo del denaro
nella zona euro, le banche, dopo il rally di ieri, restano
complessivamente positive: il paniere sale
dello 0,5% circa. INTESA SANPAOLO tonica: Citigroup
l'ha inserita nella focus list Europe. 
    Più caute UNICREDIT, UBI, POPOLARE EMILIA
ROMAGNA e MEDIOBANCA. Meglio POPOLARE MILANO
 e BANCO POPOLARE. 
    Debole MONTEPASCHI : Citi invita alla cautela sulla
banca senese.
    Segno meno per risparmio gestito (MEDIOLANUM e
AZIMUT ) e assicurazioni (GENERALI e
UNIPOLSAI ).
    Realizzi su FIAT, che fa peggio dell'indice europeo
. In scia EXOR e CNH INDUSTRIAL.
Meglio, nel comparto, PIRELLI, BREMBO e
SOGEFI.
    Positive A2A, ATLANTIA e FERRAGAMO
.
    Riscoperto il settore dei media, relativamente trascurato
dai progressi recenti: bene MEDIASET, CLASS EDITORI
, CAIRO COMMUNICATION e L'ESPRESSO. 
   
    Un po' di pressione su titoli-guida come TELECOM ITALIA
, ENI e SNAM.
    Prese di beneficio su YOOX, TOD'S e
MONCLER.
    La crisi dei consumi in Italia, sottolineano i trader,
continua a gravare sulle società che maggiormente dipendono dal
ciclo, come WORLD DUTY FREE e CAMPARI.
    Tra le small e mid cap, spunti per ZUCCHI, SAFILO
, BASTOGI e LVENTURE.
    Pesanti SEAT e BIANCAMANO.        
    
    
                         
    ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
    
  
      
    
    Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia