Edipower, Dolomiti Energia esce da capitale, A2A al 79,5%, conguaglio 16 mln

giovedì 4 settembre 2014 18:46
 

MILANO, 4 settembre (Reuters) - Dolomiti Energia esce dal capitale di Edipower, l'ex genco rilevata da A2A a seguito della conclusione dell'accordo con Edf su Edison a maggio 2012.

L'operazione, secondo una nota, prevede la permuta della partecipazione pari all'8,54% del capitale sociale di Edipower detenuta da Dolomiti Energia con la partecipazione pari al 7,91% del capitale sociale di Dolomiti Energia detenuta dalla superuility lombarda.

A2A corrisponderà inoltre a Dolomiti Energia un conguaglio pari a 16 milioni in 4 rate trimestrali a partire dal 1° ottobre 2014. Il pagamento dell'ultima rata potrà avvenire anche tramite il trasferimento di alcuni asset oggi di proprietà A2A.

La composizione azionaria di Edipower sarà così composta: A2A 79,5%, SEL 8,5%, Mediobanca 5,1%, Fondazione CRT 4,3%, BPM 2,6%.

La nota rileva, inoltre, che con il perfezionamento dell'operazione viene meno, infine, l'accordo commerciale in essere tra A2A e Dolomiti Energia relativo alla fornitura di "energia verde" prodotta dagli impianti Edipower, in esecuzione del quale sono stati ceduti circa 480 GWh nel 2013 e 160 GWh nel primo semestre 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia