4 settembre 2014 / 13:24 / 3 anni fa

PUNTO 1-Bce lancia programma acquisti Abs e covered bond, taglia tassi

(Riscrive con dichiarazioni Draghi in conferenza stampa)

FRANCOFORTE, 4 settembre (Reuters) - La Bce ha deciso di lanciare un programma di acquisto di cartolarizzazioni (Abs) e un programma di acquisto di covered bond, che partiranno in ottobre e che, insieme ai già annunciati nuovi finanziamenti a lungo termine Tltro, favoriranno la trasmissione della politica monetaria e l'offerta di credito all'economia.

Lo ha annunciato il presidente della banca centrale Mario Draghi nel corso della conferenza stampa che ha seguito il meeting odierno del direttivo Bce da cui, a sorpresa, è arrivato anche un nuovo taglio i tassi di interesse, di 10 punti base.

"L'Eurosistema comprerà un ampio portafoglio di semplici e trasparenti titoli cartolarizzati" ha dichiarato Draghi, che ha sottolineato il "ruolo degli Abs nel facilitare i flussi creditizi all'economia".

"L'Eurosistema acquisterà anche un ampio portafoglio di covered bond in euro emessi da istituzioni finanziarie domiciliate nella zona euro" ha aggiunto Draghi, rimandando al meeting Bce del prossimo 2 ottobre per l'annuncio dei dettagli dei due programmi.

In seno al consiglio direttivo vi è stata inoltre una più ampia discussione che ha riguardato anche l'ipotesi di un quantitative easing.

"È stato discusso un più ampio programma di acquisto asset e alcuni governatori hanno messo in chiaro di voler fare di più" ha spiegato il presidente della Bce.

Secondo quando riferito in mattinata a Reuters da alcune fonti, il direttivo Bce avrebbe discusso oggi di un programma di acquisto di Abs e covered bond fino a 500 miliardi di euro in tre anni.

Nonostante la nuova infornata di iniziative annunciate oggi - che secondo Draghi hanno avuto il sostengo di un'"ampia maggioranza" dei membri del board - la Bce continua a porre l'accento sulla volontà di agire ancora, in caso di necessità.

"Dovesse dimostrarsi necessario gestire ulteriormente i rischi di un periodo di inflazione troppo prolungato, il Consiglio direttivo è unanime nel suo impegno ad utilizzare altri strumenti non convenzionali, all'interno del proprio mandato" ha affermato il numero uno dell'Eurotower.

TAGLIO TASSI NON UNANIME

Francoforte aveva preso in contropiede il mercato a fine mattino, portando il costo del denaro al nuovo minimo storico dello 0,05%, dallo 0,15% cui era arrivato a seguito del taglio dello scorso mese di giugno.

La Bce ha inoltre ridotto il tasso sui depositi overnight, a -0,2% da -0,1%, e quello sui prestiti marginali, a 0,30% da 0,40%.

Draghi ha spiegato la decisione di tagliare i tassi - che tuttavia ha specificato non essere stata unanime - col fatto che "ci sono significative e crescenti differenze nel ciclo di politica monetaria tra le principali economie avanzate".

Le aspettative dei mercati finanziari e degli analisti, elaborate nell'ultimo sondaggio Reuters, erano per tassi invariati.

CICLO ECONOMICO PERDE FORZA

Le prospettive economiche non brillanti della zona euro restano in cima alle preoccupazioni di Draghi, secondo cui la ripresa continuerà a risentire dell'elevata disoccupazione, dalla "considerevole" capacità produttiva inutilizzata, dalla crescita ancora negativa del credito al settore privato e dalla necessità dei governi di risanare i conti pubblici.

"Per quanto in parte a causa di fattori una tantum, (il Pil del secondo trimestre) è stato più debole del previsto. Relativamente al terzo, i dati disponibili fino ad agosto indicano una perdita di forza del ciclo di crescita, anche se la situazione rimane coerente con una previsione di modesta espansione" spiega Draghi

Con oggi, tuttavia la fase di discesa dei tassi può considerarsi conclusa.

"Siamo nella parte bassa, dove aggiustamenti tecnici non saranno più possibili" ha dichiarato il presidente della Bce.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below