Parmalat condannata a risarcire 431 mln dlr a Citibank - nota avvocati

giovedì 4 settembre 2014 12:19
 

MILANO, 4 settembre (Reuters) - Parmalat è stata condannata a risarcire Citibank 431 milioni di dollari.

E' quanto si legge in una nota di Clifford Chance, studio che ha assistito la banca americana nel processo.

"Citibank N.A. ha ottenuto dalla Corte d'Appello di Bologna il pieno riconoscimento in Italia della sentenza del 2008 della Superior Court of New Jersey", si legge nella nota, ricordando che nel 2008 "la corte statunitense aveva rigettato integralmente la richiesta di risarcimento di Parmalat presentata contro la banca per svariati miliardi di euro e aveva invece accolto le domande riconvenzionali di Citibank contro Parmalat, svolte a titolo di truffa, false rappresentazioni fornite colposamente e distrazione".

"A seguito della domanda di riconoscimento proposta da Citibank in Italia, la Corte d'Appello di Bologna ha ora ritenuto la sentenza statunitense riconoscibile in Italia nei confronti di Parmalat Spa, Parmalat Finanziaria Spa e altre otto società del gruppo Parmalat in Amministrazione Straordinaria confermando la condanna a risarcire Citibank per 431 milioni di dollari", conclude la nota.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia