RES PUBLICA-Montezemolo lascia la Ferrari? Ora lo dice anche il Corriere

giovedì 4 settembre 2014 11:21
 

di Paolo Biondi

ROMA, 4 settembre (Reuters) - Nei padiglioni del Meeting ciellino sabato scorso se ne parlava sottovoce: "Chissà se Sergio Marchionne annuncerà anche l'addio di Luca di Montezemolo alla Fiat e alla Ferrari?".

Il ciclone Marchionne è passato da Rimini senza però lasciare traccia del gossip. Ma ecco che la voce è ricomparsa oggi sulle pagine (interne, per trovarla bisogna arrivare fino alla numero 43) del Corriere della sera. Non è una premiere: ne hanno già scritto in tanti, come Repubblica (un mese fa).

Ma ora a parlarne è il Corriere, giornale di quella Rcs il cui primo socio è la Giovanni Agnelli & C. con il 16,73% del capitale. Poco meno che un comunicato ufficiale. E la notizia, per colui che fu il prediletto dell'Avvocato, giunge nei giorni in cui sui giornali si disquisisce delle disavventure della Ntv, la società ferroviaria nella quale il Luca nazionale è impegnato con Diego Della Valle, il socio numero due (col 7,32%) della Rcs, colui che ne ha più volte tentato la scalata incrociando i guantoni con John Elkann.

Quello del Corriere di oggi è insomma un piccolo segnale, nelle grandi manovre di un mondo che va cambiando rapidamente, più di quanto non dica l'assenza di Matteo Renzi a Cernobbio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia