BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in calo, euro giù su mossa Bce

venerdì 5 settembre 2014 08:53
 

INDICE                        ORE  8,40    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                        512,51    -0,56       468,16
 TOKYO                         15.668,68    -0,05    16.291,31
 HONG KONG                     25.253,97    -0,17    22.656,92
 SINGAPORE                      3.328,92    -0,52     3.167,43
 TAIWAN                         9.407,94    -0,22     8.611,51
 SEUL                           2.049,41    -0,33     2.011,34
 SHANGHAI COMP                  2.324,92     0,78     2.115,98
 SYDNEY                         5.598,70    -0,58     5.352,21
 MUMBAI                        26.992,04    -0,35    21.170,68
   
    5 settembre (Reuters) - Borse asiatiche in lieve calo, con l'euro che
affonda dopo le misure espansive Bce, un inatteso taglio dei tassi e il varo del
 programma di acquisto 'abs' e 'covered bond' dal mese prossimo.
    La mossa della Bce ha mandato i rendimenti dei bond a breve termine in
territorio negativo in Germania, Francia, Olanda e Austria, spingendo
inevitabilmente gli investitori a vendere euro per cercare rendimenti più
favorevoli altrove.
    Un andamento in netto contrasto con quanto successo negli Stati Uniti, dove
dati soddisfacenti hanno solo rinforzato l'orientamento della Federal Reserve di
ridurre le misure di stimolo, facendo apprezzare il dollaro.
    C'è attesa, poi, per i dati sugli occupati Usa, che saranno diffusi nel
primo pomeriggio.    
    L'indice Msci dell'area Asia-Pacifico, che non comprende
Tokyo, intorno alle 8,40 perde lo 0,56% a 512,51 punti.
    L'indice Nikkei ha chiuso in calo dello 0,05% a 15.668,68 punti.    
    SHANGHAI in rialzo per il sesto giorno consecutivo si avvia a
chiudere la migliore settimana da un anno, con i titoli degli operatori portuali
a guidare i guadagni sui piani del governo a sostegno dell'industria dei
trasporti.
    HONG KONG penalizzata invece dai realizzi. Prada lascia sul
terreno l'1%.
    Lunedì mercati cinesi chiusi per la Festa di metà autunno, per cui Hong Kong
resterà chiusa martedì.
    Chiusura in calo per SEUL e TAIWAN in vista di un fine
settimana lungo: Seul riaprirà giovedì prossimo, mentre Taiwan resterà chiusa
lunedì per la Festa di metà autunno.
    In territorio positivo MUMBAI, con i titoli del settore It e delle
blue chip a guidare i guadagni.
    SYDNEY ha chiuso la seduta vicino ai minimi da tre settimane. Hanno
pesato i prezzi del ferro grezzo e il calo a Wall Street.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia