Sea, ricavi in crescita in sem1, giù margini e utile su Handling

martedì 2 settembre 2014 15:14
 

MILANO, 2 settembre (Reuters) - Sea ha chiuso il primo semestre con ricavi in crescita e margini e utile in calo al lordo degli impatti derivanti dalla ristrutturazione delle attività di handling.

I ricavi consolidati, si legge in un comunicato della società che gestisce gli aeroporti di Milano, si sono attestati a 371,7 milioni (+4,9%), sostenuti prevalentemente dal comparto aeronautico (ricavi Aviation pari a 187,7 milioni, +6,9%) e dalle attività commerciali (ricavi Non Aviation pari a 96,9 milioni, +14,7%).

Al lordo degli impatti derivanti dalla ristrutturazione delle attività di handling, rispetto al corrispondente periodo dello scorso esercizio, l'Ebitda consolidato ha registrato una riduzione di 5,9 milioni e l'utile di 4,1 milioni. Al netto dei costi connessi alla ristrutturazione delle attività di handling l'Ebitda è salito del 14,9%, a 74,6 milioni, mentre l'utile è balzato del 41,5%, a 19,2 milioni.

Al 30 giugno scorso il gruppo presieduto da Pietro Modiano aveva un indebitamento netto di 525,2 milioni, di cui 300 milioni rappresentati dal bond emesso nell'aprile scorso (finanziamento a 7 anni al costo fisso del 3,125% annuale)

Nel primo semestre nel sistema aeroportuale gestito da Sea sono transitati oltre 13,6 milioni di passeggeri (+6,5%), di cui 9,2 milioni a Malpensa (+9,3%) e 4,4 milioni a Linate (+1%), e 237.000 tonnellate di merce, di cui oltre il 97% servito a Malpensa, che ha gestito più del 50% del traffico cargo italiano del periodo. Al 30 giugno scorso i vettori operanti sugli scali di Milano erano 118, con oltre 180 destinazioni servite.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia