RPT - Fca, data probabile per Ipo in Usa è 13 ottobre - Marchionne

lunedì 1 settembre 2014 10:42
 

RIMINI, 30 agosto (Reuters) - La data più probabile per lo sbarco sul mercato borsistico americano con l'Ipo di Fca a Wall Street è quella del 13 ottobre.

Lo ha detto l'AD di Fiat Sergio Marchionne, parlando a margine del Meeting di Rimini dove è intervenuto alla tavola rotonda conclusiva della manifestazione ciellina. Marchionne non ha neppure escluso l'ipotesi di un aumento di capitale per Fca - al momento non previsto - dicendo che una decisione sarà presa dal cda di fine ottobre.

"La data più probabile per la quotazione negli Stati Uniti è il 13 ottobre", ha risposto Marchionne alla domanda sulla data possibile per l'Ipo di Fca a Wall Street.

Alla domanda se è possibile un aumento di capitale per la società che risulta dalla fusione di Fiat con Chrysler ha risposto: "Tecnicamente il piano dei 5 anni è stato costruito in modo da non prevedere un aumento di capitale, ma tutte le decisioni su un eventuale aumento di capitale verranno prese dal board di Fca di fine ottobre".

Nel corso del suo intervento Marchionne aveva definito l'annuncio di richieste di recesso non sufficienti per bloccare il processo di fusione di Fiat e Chrysler "un passo avanti enorme nella rivoluzione del gruppo".

Marchionne ha confermato i target indicati per il 2014, aggiungendo che a trainare è il mercato americano che sta andando "incredibilmente bene. Lo vedrete spero quando martedì (2 settembre) indicheremo i numeri relativi alla vendita di agosto".

NUOVO ATTACCO A SQUINZI, SOSTEGNO A GOVERNO RENZI

Dal punto di vista politico nel suo lungo intervento e nei ripetuti colloqui con i giornalisti nel corso della sua successiva visita al Meeting riminese, il manager della Fiat ha espresso sostegno e simpatia per l'azione del presidente del Consiglio Matteo Renzi ed ha mostrato che i dissidi che hanno portato il gruppo ad uscire da Confindustria non sono stati ancora superati.   Continua...