Borsa Milano prosegue in rialzo, balzano Ferragamo e Fiat

venerdì 29 agosto 2014 12:53
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Piazza Affari ha ridotto leggermente i guadagni dopo la pubblicazione del dato sull'inflazione europea, che è risultato in linea con le previsioni degli analisti, raffreddando un po' le attese per ulteriori misure di stimolo da parte della Bce.

Fatta eccezione per il calo di ieri, nei giorni precedenti le borse europee avevano messo a segno sensibili rialzi sulla scia delle parole del presidente della Bce Mario Draghi, che aveva aperto a una politica monetaria più espansiva.

Le dichiarazioni del governatore hanno riportato gli acquisti su Piazza Affari e, in particolare, sui titoli bancari.

I rialzi degli indici sono inolre frenati dalle crescenti tensioni sul fronte russo-ucraino, dopo che ieri Kiev ha denunciato la presenza di forze russe sul territorio.

Intorno alle 12,30 l'indice FTSE Mib sale dello 0,57%, un po' meglio del benchmark europeo FTSEurofirst 300 (+0,17%). L'Allshare sale dello 0,48%. Volumi sulla piazza milanese per 730 milioni di euro.

I futures sugli indici di Wall street sono in lieve rialzo, così come quelli sull'indice italiano.

FIAT guadagna poco oltre il 2% dopo aver annunciato che il limite di 500 milioni previsto per il recesso non è stato superato, sulla base delle verifiche finora effettuate. Il balzo è tuttavia moderato, dal momento che il mercato aveva già in parte prezzato questa ipotesi come la più probabile.

SALVATORE FERRAGAMO sale di oltre il 7% sulla scia dei risultati semestrali, in linea con le attese a livello di ricavi ma più forti del previsto in termini di utili.   Continua...