PUNTO 1-Fiat-Chrysler verso debutto Wall Street dopo recessi sotto 500 mln

venerdì 29 agosto 2014 10:58
 

(Rrscrive aggiungendo contesto, reazione azioni, fonte mercato in coda)

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Fiat-Chrysler debutterà a Wall Street nelle prossime settimane, e comunque entro fine anno, dopo che i recessi per la fusione nell'olandese FCA NV si sono rivelati sotto la soglia che avrebbe potuto far naufragare l'operazione.

L'incorporazione in FCA NV, che renderà efficace il meccanismo delle loyalty shares rafforzando la presa di Exor , era sottoposta alla condizione sospensiva che l'esborso per i recessi non superasse i 500 milioni.

Il titolo reagisce positivamente ma in modo moderato, in un mercato che scontava ormai da diversi giorni un ammontare delle richieste che non avrebbe impensierito il gruppo.

Alle Fiat sale dell'1,28% a 7,353 euro, con scambi a 9,6 milioni di pezzi da una media giornaliera di 16,9 milioni.

Secondo la comunicazione Fiat di oggi, l'esercizio del diritto da parte degli azionisti, da considerare praticamente concluso, non supera i 500 milioni.

Per quanto riguarda i creditori, che possono chiedere di recedere fino al 4 ottobre, Fiat ritiene che il processo di opposizione non impedirà "il tempestivo completamento della fusione intorno alla metà del mese di ottobre".

Per quanto riguarda il debutto a Wall Street l'AD Sergio Marchionne, ha indicato come data possibile ottobre o, in ogni caso, entro fine anno.

  Continua...