Finmeccanica, ok gip Busto a patteggiamento con sanzione 7,5 mln

giovedì 28 agosto 2014 18:27
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Agusta Westland spa e Agusta Westland ltd hanno patteggiato davanti al gip di Busto Arsizio Nicoletta Guerrero la sanzione di 7 milioni e mezzo di euro nell'inchiesta su presunte tangenti pagate al governo indiano per l'aggiudicazione della fornitura di 12 elicotteri.

Lo rende noto la controllante Finmeccanica in una nota.

A fine luglio la procura di Busto Arsizio aveva disposto l'archiviazione del procedimento nei confronti di Finmeccanica in merito alla fornitura degli elicotteri, oggetto di accordo nel 2010.

In quell'occasione AgustaWestland e la sua filiale inglese, insieme con il pubblico ministero, avevano deciso di chiedere l'applicazione di sanzioni pecuniarie limitate nei propri confronti, "confermando anch'esse l'efficacia dei rispettivi sistemi di controllo e la sostanziale estraneità nei confronti dei fatti ipotizzati di corruzione contestati dalla Procura".

"Resta quindi esclusa qualsiasi ammissione di addebito da parte delle due aziende", precisava nell'occasione la società.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia