Bce, no interpretazioni, Draghi è stato chiaro - Gozi

giovedì 28 agosto 2014 17:57
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Farsi interpreti del significato delle parole del presidente della Banca centrale europea è inopportuno, secondo il sottosegretario italiano alla presidenza del Consiglio Sandro Gozi, che replica così alle dichiarazioni del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, per il quale il senso del discorso di Mario Draghi a Jackson Hole è stato almeno in parte travisato.

"Non ritengo che ci si debba lanciare nel ruolo d'interpreti del presidente della Bce", ha detto Gozi, parlando con Reuters, a margine dei lavori del consiglio europeo informale Affari generali, in corso a Milano.

Secondo Gozi, a Jackson Hole, Draghi è "stato chiaro".

All'Unione europea spetta mettere a punto una strategia d'investimenti, agli Stati fare le riforme, ha aggiunto il sottosegretario.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia