Veneto Banca, netto sem1 a 8,4 mln, CET1 10,46% dopo aumento, conversione bond

mercoledì 27 agosto 2014 16:37
 

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Veneto Banca, una delle 15 banche italiane sottoposte all'asset quality review e agli stress test, ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 8,39 milioni di euro in netto miglioramento dal rosso di 38,6 milioni di un anno prima.

Il Common equity Tier 1 si attesta al 10,46% dopo l'aumento di capitale da 474 milioni e la conversione del prestito obbligazionario convertibile e si posiziona "ben oltre l'8% richiesto dalla Bce", dice il presidente Francesco Favotto in una nota.

In crescita dell'8,3% il margine di interesse a 275,53 milioni, mentre quello di intermediazione è salito dell'8% a 468,6 milioni. Gli impieghi sono cresciuti del 2% a 25,19 miliardi.

Nel periodo sono state effettuate rettifiche di valore per 162,3 milioni, contro i 185,6 di fine giugno 2013. In calo il costo del credito all'1,22% dall'1,43% di fine 2013.

Veneto Banca informa che Banca d'Italia a seguito di un'ispezione ordinaria avviata ad aprile 2013 ha notificato sanzioni a carico di amministratori e sindaci in carica in quel momento per complessivi 2,7 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia