Ilva, investitori dovranno rispettare impatto ambientale-Galletti

mercoledì 27 agosto 2014 13:32
 

ROMA, 27 agosto (Reuters) - La valutazione dell'impatto ambientale non è il problema ma la soluzione dei problemi dell'Ilva di Taranto, perciò i nuovi investitori che vorranno investire nella società ed hanno già inviato manifestazioni di interesse dovranno impegnarsi ad operare nel rispetto dell'ambiente.

Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti a margine del Meeting dell'amicizia di Rimini.

"Il piano ambientale non è il problema dell'Ilva, ma è la soluzione del problema. Lì si potrà fare impresa, a Taranto, solo ed esclusivamente se ci sarà il rispetto pieno dell'ambiente che non c'è stato negli anni scorsi. Questo deve essere chiaro a qualsiasi investitore che ha intenzione di andare a Taranto", ha detto Galletti.

Il ministro ha poi ricordato che "per l'Ilva abbiamo proceduto in agosto alla nomina di Corrado Carubba come subcommissario del neo commissario Piero Gnudi. Penso che sia una nomina importante. Carubba ha le qualità e la storia idonea per svolgere bene quel mestiere. Penso che sarà un aiuto alla risoluzione dei problemi dell'Ilva".

Nei giorni scorsi sono arrivate al commissario Gnudi manifestazioni di interesse da parte dell'ArcelorMittal e di aziende italiane.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia