PUNTO 1-Gas, entro ottobre Snam punta a 11 mld metri cubi stoccaggi - Ad

martedì 26 agosto 2014 13:59
 

(Aggiunge Starace)

RIMINI, 26 agosto (Reuters) - La crisi ucraina per ora non preoccupa Snam, che punta a raggiungere gli 11 miliardi di metri cubi di stoccaggio entro ottobre, livello che metterà al riparo da rischi per l'inverno.

Lo ha detto l'amministratore delegato della società, Carlo Malacarne, conversando con i giornalisti a margine del Meeting dell'amicizia di Rimini.

Sia Malacarne, sia l'amministratore delegato di Enel Francesco Starace, anche lui oggi al Meeting di Rimini per partecipare ad una tavola rotonda, non si sono detti preoccupati per la crisi Ucraina dal punto di vista dell'approvvigionamento del gas.

"Non siamo particolarmente preoccupati che possa venir meno la sicurezza degli approvvigionamenti in Italia. Stiamo lavorando in coordinamento con i Paesi confinanti per utilizzare al meglio le strutture esistenti e per poi utilizzare il sistema di stoccaggio che, ricordo, è uno dei più grossi a livello europeo, per cui dobbiamo cercare di riempire completamente gli stoccaggi per 11 miliardi di metri cubi entro ottobre e, tra le altre cose, lavorare per risolvere eventuali mancanze di gas per periodi prolungati durante i due o tre mesi invernali", ha spiegato Malacarne.

Starace ha detto: "La situazione in Ucraina di per sé deve preoccupare. Non crediamo che ci siano particolari allarmi dal punto di vista dell'offerta del gas, ma un allarme per un problema più grande, sulla sicurezza in generale di un grande Paese industriale".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia