Borsa Milano prosegue in lieve calo, rimbalzano Autogrill e Wdf

martedì 26 agosto 2014 12:07
 

MILANO, 26 agosto (Reuters) - Piazza Affari si prende una pausa dopo il balzo registrato ieri sulla scia dei commenti del numero uno della Bce Mario Draghi, in una seduta con pochi spunti e scarsi volumi.

Nei giorni scorsi, da Jackson Hole, il presidente della Bce ha infatti spiegato di essere pronto a mettere in campo tutti gli strumenti "disponibili" se l'inflazione dovesse scendere ancora, aprendo la porta a nuove misure di stimolo.

Alle 11,55 l'indice FTSE Mib cede lo 0,3%, l'All Shares lo 0,29%. L'indice europeo FTSEurofirst perde lo 0,16%. Volumi sulla borsa milanese per 620 milioni di euro.

I futures sugli indici di Wall Street sono poco mossi.

In evidenza AUTOGRILL (+3,1%), che prosegue il rimbalzo dal minimo dell'anno toccato lo scorso 8 agosto. Stesso discorso per WORLD DUTY FREE, che sale dell'1,5%.

Piatta MPS, alle prese con il pressing dei soci sudamericani per un posto in Cda e le speculazioni su un ampliamento o ridefinizione del patto. Ieri il titolo aveva registrato un balzo sulle dichiarazioni del presidente della fondazione azionista, riportate dalla stampa, su un allargamento del patto ad Axa.

Rialzi superiori all'1% anche per i titoli del lusso come TOD'S e FERRAGAMO e, poco distante, YOOX . Anche in questo caso, i titoli avevano registrato una sensibile discesa nei mesi scorsi.

TELECOM ITALIA cede mezzo punto percentuale in attesa di nuovi sviluppi della saga brasiliana. I giornali scrivono che Telefonica è pronta a lanciare una controfferta su Gvt.

LUXOTTICA sale dello 0,56% dopo che ieri la società, in una nota, ha confermato la convocazione di un Cda il 1 settembre per deliberare in merito all'assetto organizzativo e alla posizione dell'AD Andrea Guerra.   Continua...