Austria, ministro Finanze si dimette per polemiche su riforma fisco

martedì 26 agosto 2014 09:51
 

VIENNA, 26 agosto (Reuters) - Il vice cancelliere e ministro delle Finanze austriaco Michael Spindelegger si è dimesso, citando le critiche all'interno del proprio partito - i conservatori del Partito del Popolo Ovp - rispetto alle modalità d'implementazione della riforma fiscale.

"Ci deve essere coesione in un partito. Se non c'è più coesione, allora è arrivato il momento di passare la mano", ha detto in una rapida conferenza stampa convocata per annunciare le proprie dimissioni.

I critici all'interno dell'Ovp imputavano a Spindelegger l'incapacità di fare passi avanti con i partner di coalizione socialdemocratici su come ridurre le tasse per ridare slancio all'economia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia