22 agosto 2014 / 12:12 / 3 anni fa

Wall Street - Stocks to watch del 22 agosto

MILANO, 22 agosto (Reuters) - I futures sull‘azionario Usa puntano al ribasso in attesa dell‘importante appuntamento odierno dei banchieri centrali a Jackson Hole, evento clou in una giornata priva di importanti dati macro e aziendali.

Gli investitori presteranno molta attenzione agli interventi per cercare qualche spunto sulle prossime mosse di politica montaria.

In particolare, dal discorso del numero uno della Fed Janet Yellen si cercherà di cogliere qualche indicazione sui tempi di un rialzo dei tassi, dopo che ieri una serie di dati relativi all‘andamento dei sussidi di disoccupazione, all‘attività manifatturiera e al mercato immobiliare hanno rafforzato l‘immagine di una consolidamento della ripresa Usa.

Nei verbali della Fed pubblicati mercoledì scorso è emersa una retorica in certa misura più aggressiva delle attese: la banca centrale Usa è rimasta sorpresa dalla rapidità del miglioramento del mercato del lavoro, anche se non ha intenzione di anticipare il previsto rialzo dei tassi fino a che la ripresa non sarà pù convincente.

Attorno alle 13,45 il futures sul Dow Jones perde lo 0,24%, quello sull‘S&P 500 lo 0,13%, mentre il derivato sul Nasdaq è poco mosso.

Ieri il Dow ha chiuso in progresso dello 0,36% e l‘S&P 500 dello 0,29% ai nuovi record.

Sull‘obbligazionario i treasuries decennali guadagnano 5/32 e rendono il 2,389%, mentre i trentennali avanzano di 15/32 e rendono il 3,167%.

I titoli in evidenza:

GAP ha pubblicato ieri a borsa chiusa risultati trimestrali superiori alle attese e ha rivisto al rialzo le stime sull‘utile annuale. La catena di abbigliamento vede adesso un utile per azione l‘esercizio a fine febbraio 2015 in un range tra 2,95 e 3,0 dollari mentre le precedenti stime erano di 2,90-2,95 dlr per azione.

Anche SALESFORCE ha riportato ricavi trimestrali sopra le previsioni e ha migliorato le stime di utili e ricavi per l‘anno.

FOOT LOCKER ha annunciato stamani un utile per azione di 0,63 dollari nel secondo trimestre, sopra le attese, e vendite a perimetro costante in rialzo del 7%.

HOME DEPOT ha nominato il veterano del settore retail, Craig Menear, quale nuovo AD quattro mesi dopo la sua nomina a capo del business retail Usa, con effetto dal primo novembre prossimo. L‘attuale AD Frank Blake rimane presidente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below