Borsa Milano in rialzo, FTSE Mib ritorna a quota 20.000 punti, utility sugli scudi

giovedì 21 agosto 2014 18:04
 

MILANO, 21 agosto (Reuters) - Piazza Affari chiude positiva,
meglio delle altre borse europee, una seduta di rimbalzo grazie
a qualche spunto di ottimismo derivante dai dati macro della
zona euro.
   Nonostante il Pmi manifatturiero e servizi della zona euro di
agosto abbia deluso le attese, il mercato ha accolto con
sollievo il dato della Germania, migliore delle aspettative,
rassicurando gli investitori sul percorso di crescita della
prima economie europea.
    Secondo gli operatori, al di là degli indicatori macro, a
spingere maggiormente la borsa milanese oggi sono state
considerazioni di tipo tecnico e qualche singolo spunto
speculativo in particolare sul settore delle utility.
    "I dati macro europei non sono stati poi così esaltanti.
Credo che oggi sia stato un mercato molto tecnico. Un rimbalzo
dell'indice FTSE Mib che si è infranto sul muro dei 20.000
punti", aggiunge.
    L'indice FTSE Mib chiude in rialzo del 2,06% a
20.010,51 punti, l'AllShare del 2,02%
    Volumi per un controvalore di circa 1,9 miliardi di euro.
    L'indice FTSEurofirst 300 sale dello 0,64% circa.
    A Milano giornata sugli scudi per i titoli delle utility,
riscoperte dal mercato - spiegano i trader - dal calo dei
rendimenti dei titoli di Stato e dalle speculazioni attorno alle
ipotesi di aggregazioni che potrebbero essere favorite dal
decreto-legge Sblocca-Italia la cui approvazione è prevista per
il 29 agosto.
    "Non c'è nulla di nuovo, ma più ci si avvicina a fine agosto
più il tema aggregazione delle municipalizzare viene
rispolverato", commenta un trader.
    L'operatore ricorda inoltre che i titoli del settore hanno
valutazioni depresse che favoriscono le ricoperture e che gli
acquisti sono favoriti anche dai rendimenti dei titoli
governativi a dieci anni, "principale driver per il comparto",
scesi ai minimi storici, 
    Brilla A2A che balza dell'8,07% a 0,8105 euro con
volumi quasi tre volte la media. Nel comparto IREN 
guadgana l'8,63%, ACEA il 6,3%, HERA il 3,3%.
    Bancari in denaro in tutta Europa (stoxx +1,11%) ma le
italiane sovraperformano il comparto. Rally vistoso per POPOLARE
MILANO (+6,7%) e UBI (+4,5%), seguite dalle
big INTESA SANPAOLO e UNICREDIT con rialzi di
oltre il 3%. Resta indietro MPS (+0,76%).
    LUXOTTICA debole (-0,4%) e ancora risente delle
prospettiva di uscita dell'AD Andrea Guerra. 
    "La reazione del mercato all'attesa uscita di Guerra è forse
meno pesante delle attese, ma se la valutiamo in termini
relativi, con un mercato che è salito del 2% il lieve calo di
Luxottica è tanto", commenta un trader.
    Sempre nel settore del lusso tra i pochi titoli in calo oggi
YOXX perde lo 0,11% e MONCLER lo 0,42%. 
   Bene invece TOD'S (+2,3%) dopo che, secondo quanto
reso noto ieri, la famiglia Della Valle ha acquistato azioni sul
mercato. 
    Positiva e in linea con il mercato STMICROELECTRONICS
. Secondo un trader, il gruppo italo-francese beneficia
delle strategie di M&A della tedesca Infineon. 
     Vivace TELECOM ITALIA (+2,5%) al centro di varie
indiscrezioni riguardanti la partita brasiliana e un ingresso di
Vivendi nel capitale.
    Secondo alcune fonti vicine alla vicenda una delle ipotesi
di accordo vedrebbe Telecom con una quota di minoranza nella
società brasiliana che nascererebbe dalla fusione GVT-Tim Brasil
 e patti che le garantirebbero una posizione forte
nella governance, mentre l'ingresso di Vivendi nel capitale del
gruppo italiano sarebbe regolato da opzioni. 
    All'indomani della scadenza per l'esercizio dei diritti di
recesso dopo l'annunciata fusione con Chrysler torna in denaro
FIAT, in rialzo del 2%, meglio dell'indice europeo
 (+1,4%).
    
    
 Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
    
                         
    ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
    
  
      
    
    Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia