Forex, euro fiacco, pesano dati e geopolitica

mercoledì 20 agosto 2014 15:24
 

NEW YORK, 20 agosto (Reuters) - L'euro si mantiene debole
contro il dollaro che tocca il massimo anche contro un paniere
di valute. A pesare sulla moneta unica, già insidiata dai
deludenti dati macroeconomici relativi alla zona euro,
concorrono i segnali che le sanzioni tra Russia e occidente
colpiranno la crescita europea più che quella Usa. 
    L'euro ha aggiornato il minimo dallo scorso settembre contro
il dollaro, dopo che solidi dati sul mercato immobiliare Usa 
nella seduta di ieri avevano alimentato le speranze di un
rafforzamento dell'economia statunitense. L'euro/dollaro è sceso
sotto 1,33 dollari toccando un minimo a 1,3273. 
    Attorno alle 15,20 l'indice del dollaro contro un basket di
valute vale 82,016 col rialzo dello 0,16% e dopo aver
toccato il massimo di 82,118. 
    
    
                             ORE 15,20               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3292/93                 1,3319  
 DOLLARO/YEN          103,24/29                 102,89  
 EURO/YEN          137,26/27                 137,04 
 EURO/STERLINA     0,7985/88                 0,8013   
 ORO SPOT         1.296,40/6,70           1.295,29/5,71 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia